POST
August 7, 2019

L’isola di Alicudi, una delle sette isole dell’arcipelago delle Eolie, è un posto magico e senza tempo. Percorrendo le sue stradine, tra una scalinata e uno scorcio a picco sul mare, ben presto ci si rende conto di quanto questa piccola isola sia incantevole ed ancestrale. Qualcosa di arcaico e atavico, in queste spiagge, allontana dalla frenesia moderna e trasporta in una dimensione sognante e quieta. Grazie ad un noleggio barche a vela nelle isole Eolie, potrai arrivare in questa magnifica isola e godere di tutte le bellezze che offre. Qui potrai riconnetterti con te stesso e scoprire tutta la magia del mare e delle spiagge di Alicudi. Una piccola guida saprà guidarvi verso i posti migliori da visitare.

isola-di-alicudi

Alicudi spiagge: quali visitare

Le spiagge dell’isola di Alicudi sono per lo più raggiungibili dal mare: grotte e calette protette come perle nel loro scrigno.Grazie al nostro noleggio, Spartivento.it vi saprà regalare una vacanza davvero incredibile dove potrete andare alla scoperta dei posti più belli.Nell'isola di Alicudi, tuttavia, sono presenti anche delle spiagge raggiungibili via terra. Queste spiagge, estremamente belle e caratteristiche da visitare, sono:

  • Spiaggia di Alicudi PortoLa spiaggia di Alicudi Porto è una tra le poche spiagge raggiungibili a piedi.Caratterizzata da grandi ciottoli grigio scuro che ne testimoniano le origini vulcaniche è una spiaggia che, assolutamente, deve essere visitata.Qui è possibile godere a pieno dell’antica atmosfera eoliana grazie alle casette arroccate a ridosso della spiaggia e alle barche dei pescatori, coloratissime e suggestive.
  • Spiaggia della BazzinaVicina a quella di Alicudi Porto, la spiaggia della Bazzina è davvero un piccolo lembo di terra in cui, se speri di trovare posto (soprattutto in piena stagione), dovrai arrivare molto presto.Le sue acque sono poco profonde e cristalline, adatte pertanto anche a famiglie con i bimbi piccoli.I fondali meravigliosi regalano invece non poche emozioni a tutti gli appassionati di snorkeling e di immersioni.
isoladi-alicudi

L’isola di Alicudi: piccole meraviglie da scoprire e luoghi imperdibili

Visitare Alicudi significa riscoprire anche il suono della natura. Chi la conosce dice sempre che in questa isola non esiste il frastuono dei centri urbani.E’ un posto davvero incontaminato. A livello commerciale non ha molto da offrire e le sue attività sono ridotte al minimo indispensabile, ma ha un patrimonio inestimabile di bellezza paesaggistica e naturalistica. Questo patrimonio, unito ad una storia fatta dai pescatori e dalle loro famiglie, rende l'isola di Alicudi un luogo incredibile.Un’esperienza che, assolutamente, dev'essere fatta sull'isola di Alicudi è l’ascesa del Filo dell’Arpa: un sentiero che porta fino a quasi 700 mt di altezza.Il percorso è lungo e non molto agevole, ma offre tutto il panorama dell’isola, incantevole al tramonto quando le luci si abbassano sul mare e i colori si attenuano.Una particolare caratteristica dell'isola di Alicudi è che essa non dispone di luci artificiali: ciò la rende ancora più magica e ancestrale.Inoltre, sull'isola di Alicudi ci si muove a piedi. Dal momento in cui si arriva al Porto, le gambe saranno l’unico mezzo di trasporto.Ai bagagli ci pensano gli asini, che si prestano simpaticamente all'accoglienza turistica e al trasporto delle valigie, il che rende tutta l’atmosfera eoliana ancora più suggestiva.